ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il terremoto ha ucciso 18.000 persone in Pakistan

Il terremoto ha ucciso 18.000 persone in Pakistan
Dimensioni di testo Aa Aa

Solo in Pakistan ci sarebbero 18.000 morti: è la stima delle vittime fatta da un portavoce del capo dello stato per il terremoto che ieri mattina ha scosso anche India e Afghanistan.

Il movimento tellurico di 7,6 gradi della scala Richter è stato il più potente capitato nell’Asia meridionale negli ultimi 100 anni. I soccorritori al lavoro nella Provincia del Confine Nord-Ovest hanno recuperato i corpi senza vita di decine di bambini: nel crollo di due scuole sono morti almeno 400 alunni. E’ cominciata la distribuzione di aiuti alimentari ma le autorità hanno difficoltà a far fronte all’emergenza con le sole proprie forze: anche nelle file dell’esercito, si contano almeno 200 morti. E la popolazione ha trascorso la prima notte all’adiaccio.