ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Afghanistan, cerimonia per la partenza delle salme dei 17 soldati spagnoli

Afghanistan, cerimonia per la partenza delle salme dei 17 soldati spagnoli
Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di militari all’aeroporto di Herat in Afghanistan hanno dato l’ultimo addio ai diciassette soldati spagnoli morti martedì durante un esercitazione.

L’elicottero su cui viaggiavano i militari si è abbattuto per cause ancora sconosciute. Il ministro alla difesa José Bono che si è recato sul posto, sostiene la tesi dell’incidente, appoggiata anche dalla Nato. Ci sono tuttavia anche altre ipotesi. I taleban hanno rivendicato l’attacco senza fornire prove. Il governo di Kabul pensa sia stata piuttosto una collisione con l’altro elicottero Nato, costretto poi ad un atterraggio d’emergenza. La tragedia di Herat ricorda quella del 2003, quando 62 soldati spagnoli morirono per un incidente aereo in Turchia mentre rientravano dall’Afghanistan. Allora ci furono errori nell’identificazione della metà dei corpi. Attento a non ripetere l’errore del governo guidato dai popolari, l’esecutivo di Jose Luis Rodriguez Zapatero ha già annunciato che tutti i corpi sono stati correttamente identificati. Il premier ha incontrato i familiari delle vittime, nelle basi militari di provenienza dei caduti in Galizia, a Siviglia e nella provincia di Madrid. Al rientro delle salme seguiranno i funerali di stato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.