ULTIM'ORA

In Iraq in un attacco uccisi 14 marines

In Iraq in un attacco uccisi 14 marines
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Quattordici marines e il loro interprete sono rimasti uccisi in Iraq per l’esplosione di un ordigno.

I militari viaggiavano a bordo di un mezzo anfibio a sud di Haditha, città sull’Eufrate, 200 chilometri a nord-ovest di Baghdad, quando il veicolo è saltato in aria su un ordigno. L’incidente è avvenuto durante operazioni di combattimento. Si tratta di uno degli episodi piu’ sanguinosi per le forze armate americane dall’inizio del conflitto. La zona più occidentale dell’Iraq, area relativamente tranquilla, si è rivelata negli ultimi giorni a alto rischio. Lunedì in due epoisodi diversi erano stati uccisi altri sette marines. Ieri sera invece a Bassora vittima del terrorismo fondamentalista il giornalista americano Steven Vincent. In Iraq per scrivere un libro sulla città, aveva denunciato in un articolo la crescita del potere dei religiosi sciiti.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.