ULTIM'ORA

Prime perquisizioni legate agli attentati terroristici di Londra

Prime perquisizioni legate agli attentati terroristici di Londra
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli inquirenti cercano un garage o un furgoncino dove gli ordigni sarebbero stati fabbricati e trasportati. In base alla legge anti-terrorismo Scotland Yard ha perquisito cinque abitazioni nello Yorkshire occidentale, nel nord dell’Inghilterra. Nessun arresto per il momento ma l’operazione è stata definita dagli inquirenti fondamentale per l’inchiesta sugli attentati del 7 luglio che hanno provocato la morte di almeno 52 persone.

Secondo alcune indiscrezioni, le quattro bombe sarebbero state tutte del medesimo tipo, di fattura sofisticata, opera di una stessa mano e fabbricate con esplosivo militare proveniente dai Balcani. Le ferite dei superstiti indicano che gli ordigni sono stati collocati sul pavimento, almeno per quanto riguarda i vagoni della metropolitana. L’operazione di raccolta di dati è la piu’ imponente mai messa in atto in Gran Bretagna: sono state esaminate migliaia di ore di riprese delle telecamere della metro nella speranza di individuare gli attentatori.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.