ULTIM'ORA

Il discorso di Bush genera pessimismo tra gli Iracheni

Il discorso di Bush genera pessimismo tra gli Iracheni
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Vivo risentimento al discorso del presidente americano nelle strade di Baghdad.La stampa irachena stamane conferma il sentimento popolare: la maggior parte degli Iracheni sostiene che la presenza di truppe americane nel paese puo’ solo peggiorare la situazione:

“Il discorso del presidente Bush non fa presagire nulla di buono. Il paese sarà sempre meno sicuro. Gli attentati hanno per obiettivo le truppe Usa ma di fatto colpiscono la popolazione irachena” “ Bush adopera argomenti pretestuosi per mantenere le truppe americane in Iraq. Cosi calpesta la nostra dignità irachena. Siamo in grado di governarci da soli, soprattutto dopo le elezioni.” Ma il presidente Usa è determinato a mantenere la rotta. E’ passato un anno dal trasferimento della sovranità agli Iracheni, 160 mila uomini sono stati formati e equipaggiati per garantire la sicurezza. Una sicurezza che tarda ad arrivare.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.