ULTIM'ORA

Canada: scatta il via libera ai matrimoni omossessuali

Canada: scatta il via libera ai matrimoni omossessuali
Dimensioni di testo Aa Aa

La Camera dei Comuni canadese ha approvato la legge federale che riconosce i matrimoni tra omosessuali. La discussa normativa, passata grazie all’accordo tra i liberali al potere e due piccoli partiti, cancellerà una contraddizione presente da mesi nel paese dopo diverse sentenze dei tribunali: i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono gia’ legali nella maggioranza delle 13 province. “Siamo una nazione di minoranze e con le minoranze non bisogna essere selettivi” ha dichiarato dopo il voto il premier Paul Martin. Si prevede che entro la fine di giugno il provvedimento sia varato anche dal Senato e diventi legge. L’opinione pubblica canadese è divisa: “ Non è un diritto, non è affatto un diritto”“La popolazione non ha il diritto di decidere. Deve essere il governo a farlo.” Questa legge farà cadere il governo”. Finora solo Belgio e Paesi Bassi hanno autorizzato il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Una legge di questo tipo è in attesa di essere votata anche in Spagna dove il Congresso si pronuncerà domani.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.