ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sono ritornati a casa i tre giornalisti rumeni rapiti in Iraq

Sono ritornati a casa i tre giornalisti rumeni rapiti in Iraq
Dimensioni di testo Aa Aa

Marie-Jeanne Ion, Sorin Miscoci e Ovidiu Ohanesian ritornano a Bucarest dopo 55 giorni di prigionia. La notizia dell’avvenuta liberazione è stata diffusa ieri pomeriggio. Erano stati sequestrati dal gruppo armato Squadroni di Muad ibn jebel il 28 marzo in un quartiere nella periferia di Bagdad. Il gruppo aveva minacciato di uccidere gli ostaggi se il governo di Bucarest non avesse ritirato il suo contingente di 860 soldati dall’Iraq.

Il pensiero è rivolto a chi è ancora nelle mani dei rapitori: per la giornalista francese Florence Aubenas e la sua guida Hussein Hanoun, è il 138° giorno di prigionia.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.