ULTIM'ORA

Striscia di Gaza: continua il raid a Khan Yunis, si aggrava il bilancio

Striscia di Gaza: continua il raid a Khan Yunis, si aggrava il bilancio
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo giorno di raid israeliano a Khan Yunis, nella Striscia di Gaza: il bilancio è di una decina di morti, tra i quali quattro presunti attivisti palestinesi.

Un’operazione partita dopo il ferimento di 11 soldati israeliani, giovedí sera, raggiunti dalle schegge di un missile Qassam. L’obiettivo dell’operazione, hanno dichiarato i vertici militari, è proprio quella di bloccare i colpi di mortaio palestinesi diretti verso gli insediamenti ebraici. L’operazione potrebbe protrarsi per diversi giorni: Israele ha precisato che le truppe devono combattere in condizioni difficili, in una zona densamente abitata. Oltre alle vittime, una quarantina di persone sono rimaste ferite. Si tratta degli scontri piú duri dalla morte di Yasser Arafat, violenze che accompagnano i segnali di conciliazine all’interno del governo Sharon. Il Likud e i laburisti di Shimon Peres sono d’accordo per la formazione di un nuovo governo che permetterà al premier di portare a termine il piano di disimpegno dela Striscia di Gaza.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.