ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'Unione Europea gioca tutto per tutto per Iter

L'Unione Europea gioca tutto per tutto per Iter
Dimensioni di testo Aa Aa

La commissione europea spera di trovare un accordo entro l’anno per far costruire il reattore termonucleare Iter a Cadarache nel sud della Francia, lo ha dichiarato a Strasburgo il commissario alla ricerca Louis Michel.

L’unica rivale rimasta in gara è la località nipponica di Rokkasho-Mura. Il Giappone non demorde, ma la commissione sta cercando di sbloccare le trattative, naufragate la settimana scorsa a Vienna. Secondo fonti diplomatiche europee, l’Unione ha proposto al Giappone di ospitare un centro ricerca sui materiali che verrebbero impiegati nel reattore sperimentale. Una sorta di risarcimento per portare Iter sul territorio europeo. In caso di mancato accordo, l’Unione Europea potrebbe portare avanti da sola il progetto. Iter intende riprodurre le fusioni che avvengono nel sole. Solo la costruzione del reattore costerà 4 miliardi e settecento milioni di euro.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.