ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barroso cerca scelte migliori per la commissione europea

Lettura in corso:

Barroso cerca scelte migliori per la commissione europea

Barroso cerca scelte migliori per la commissione europea
Dimensioni di testo Aa Aa

La firma della costituzione europea è stata l’occasione per avviare negoziati sotto banco e uscire dalla crisi istituzionale che vive l’Europa. José Manuel Barroso si è detto alla ricerca di una squadra migliore. Il presidente designato della commissione europea afferma di aver bisogno di piú tempo, per consultare alcuni capi di stato e di governo ed ottenere alcuni cambiamenti. I leader europei d’altra parte gli hanno confermato la fiducia. “Cominceró ora a discutere con alcuni stati membri e con le forze politiche del parlamento europeo- ha spiegato Barroso- Il mio obiettivo è di presentare una commissione europea che possa meritare la fiducia del Parlamento europeo e del consiglio europeo”

L’incognita maggiore è legata al caso Buttiglione. Il premier spagnolo Zapatero e quello irlandese Ahern hanno chiesto implicitamente la partenza del commissario italiano. Tra i possibili sostituti si fà il nome di Letizia Moratti. Il ministro dell’istruzione ha incontrato venerdí pomeriggio il vice-premier italiano Gianfranco Fini. Poco dopo a Palazzo Chigi è giunto Buttiglione. Secondo Prodi, Barroso troverà una soluzione entro il 17 novembre, prossima sessione del parlamento europeo.