Video

euronews_icons_loading
il "caévario" di Petare, a Caracas, 16 aprile 2022