Il Burundi in fiamme

Il Burundi in fiamme

<p>Spari e lacrimogeni contro la folla, scesa in piazza per manifestare contro la nuova candidatura del presidente Pierre Nkurunziza. Proseguono in Burundi le proteste innescate dalla decisione del Capo di Stato in carica di presentarsi per un terzo mandato. L’opposizione lo accusa di violare costituzione e accordi che avevano portato alla pacificazione del paese, dopo la guerra civile. Lui sostiene invece che, essendo la prima volta stato investito direttamente dal Parlamento, la candidatura in questione sarebbe solo la seconda e rispetterebbe quindi i dettami della costituzione.</p>

<p>Spari e lacrimogeni contro la folla, scesa in piazza per manifestare contro la nuova candidatura del presidente Pierre Nkurunziza. Proseguono in Burundi le proteste innescate dalla decisione del Capo di Stato in carica di presentarsi per un terzo mandato. L’opposizione lo accusa di violare costituzione e accordi che avevano portato alla pacificazione del paese, dopo la guerra civile. Lui sostiene invece che, essendo la prima volta stato investito direttamente dal Parlamento, la candidatura in questione sarebbe solo la seconda e rispetterebbe quindi i dettami della costituzione.</p>