Davutoglu e la visita della discordia

Davutoglu e la visita della discordia

Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha reso domenica omaggio al mausoleo di Suleyman Shah, nonno del fondatore dell’impero Ottomano, Osman I. A far indignare Damasco, che ha parlato di “visita non autorizzata”, è però il fatto che il monumento si trovi sul territorio siriano. Per duecento metri appena, che stanno però già sollevando un polverone.

Il primo ministro turco Ahmet Davutoglu ha reso domenica omaggio al mausoleo di Suleyman Shah, nonno del fondatore dell’impero Ottomano, Osman I. A far indignare Damasco, che ha parlato di “visita non autorizzata”, è però il fatto che il monumento si trovi sul territorio siriano. Per duecento metri appena, che stanno però già sollevando un polverone.