Jackson, città chiave del movimento per i diritti civili

Jackson, città chiave del movimento per i diritti civili
Diritti d'autore  Euronews
Di Tim Gallagher

Lo scrittore e fotografo Johny Pitts sta percorrendo il sentiero dei diritti civili del Sud americano alla scoperta della sua eredità. Nella quarta puntata di "Soul of the South" Jonhy è stato a Jackson, in Mississippi.

Quando si visita Jackson, Mississippi, una delle prime cose che si scopre è quanto la città sia orgogliosa del suo ruolo unico nel movimento per i diritti civili. "Il potere del luogo è una cosa reale", ci dice Robert Luckett, professore di storia alla Jackson State University.

Jackson ha svolto un ruolo chiave nelle corse per la libertà del 1961, durante le quali i manifestanti sfidarono la segregazione negli autobus interstatali. Questi combattenti per la libertà rischiarono la vita viaggiando sugli autobus Greyhound del Sud americano: 329 di loro furono arrestati a Jackson.

Euronews
Keena Graham, sovrintendente del Medgar and Myrlie Evers National Monument, parla con Johny Pitts davanti alla casa del leader dei diritti civili Medgar Evers.Euronews

"L'atmosfera in Mississippi e a Jackson è ricca di questa storia - dice Luckett -. Se si vuole cambiare qualcosa, bisogna innanzitutto responsabilizzare le persone a livello di base. Qui a Jackson si può imparare tutto questo".

Jackson: patria degli eroi dei diritti civili

A Jackson è possibile imparare molto sulla storia dei diritti civili, ad esempio visitando la casa del leader dei diritti civili Medgar Evers. Evers era famoso per le sue battaglie contro le leggi Jim Crow che reprimevano gli afroamericani nel Sud, per aver lottato per il diritto a un'istruzione integrata e per aver parlato del brutale omicidio dell'adolescente Emmett Till. Una lotta che alla fine è costata la vita a Evers, ucciso da un colpo di pistola di fronte alla sua casa.

"Medgar è riuscito a portare tante persone al tavolo per un'unica missione: portare verità, giustizia ed equità a tutti" - dice Keena Graham, sovrintendente del Medgar and Myrlie Evers National Monument -. Vogliamo che le persone non pensino solo alla sua morte, ma che celebrino la sua vita, che ne traggano ispirazione e agiscano".

Euronews
Il museo dei diritti civili del Mississippi a JacksonEuronews

L'eredità del movimento per i diritti civili a Jackson

Sebbene il movimento per i diritti civili sia intimamente legato a luoghi come Jackson, fa anche parte della storia nazionale degli Stati Uniti, oltre a essere emblematico delle lotte per l'uguaglianza in tutto il mondo.

Per saperne di più sulla storia della città e del movimento è d'obbligo una vista al museo dei diritti civili del Mississippi e al museo di storia del Mississippi, che si trovano entrambi nello stesso complesso, il Two Mississippi Museums.

"Credo che la forza trainante del movimento per i diritti civili e di questi musei sia quella di elevare le persone comuni che si sono impegnate in questa lotta per la giustizia - dice Michael Morris del Dipartimento di Archivi e Storia del Mississippi -. Il movimento per i diritti civili non ha cambiato solo il Mississippi: ha cambiato il mondo".