This content is not available in your region

Riso fritto con coda di bue: un assaggio dell'eredità africana dello chef Alexander Smalls

Riso fritto con coda di bue: un assaggio dell'eredità africana dello chef Alexander Smalls
Diritti d'autore  Euronews
Di Evan Bourke & Sarah Hedley Hymers

Il rinomato ristoratore e autore di libri di cucina Alexander Smalls è il curatore di Alkebulan, uno dei punti di ristoro all'Expo di Dubai. Si tratta della prima food hall di questo tipo incentrata esclusivamente sulle varie cucine del continente africano ed è la manifestazione del sogno di Smalls di condividere la diversità del cibo africano con il mondo.

Il riso fritto con coda di bue è uno dei suoi piatti preferiti. Non segue sempre la stessa ricetta, ma piuttosto crea una versione leggermente diversa ogni volta che prepara il piatto, spesso con gli avanzi. "Si può anche sostituire la coda di bue con gamberi o qualsiasi altro tipo di proteina che si ha a disposizione - dice Smalls - ma si vuole mantenere il profilo delle spezie perché gli dà la sua vivacità".

Oltre a una dose di peperoncino variabile a seconda dei gusti, il piatto mescola ingredienti africani e asiatici, tra cui la coda di bue, le verdure di collard, la salsa di soia e l'olio di sesamo. L'insieme, spiega Smalls, parla della storia delle comunità africane in Cina.

Ex cantante d'opera, Smalls ha viaggiato per il mondo e ha visitato varie città che non offrivano una cucina africana di qualità. Tornato a casa a New York, Smalls ha fondato il primo ristorante afro-asiatico americano della città, The Cecil, con grande successo.

Oggi Smalls si concentra sulla promozione di Alkebulan nella speranza di trovare investitori che aiutino a costruire futuri centri alimentari africani, oltre a pubblicare le sue memorie culinarie. Il suo ultimo libro 'Meals, Music and Muses: Recipes from My African American Kitchen' è uscito nel 2020.

Potete provare la sua cucina all'Expo di Dubai, in corso fino al 31 marzo 2022, o provare a creare una versione del suo riso fritto con coda di bue (ma non dimenticate il peperoncino).

Euronews
Riso fritto con coda di bueEuronews

Ricetta

Ingredienti

1 chilo di coda di bue

3 tazze di riso bianco e nero cotto

4 teste di cavolo verde

2 tazze di germogli di fagioli

6 scalogni tritati

4 peperoncini affettati, alcuni messi da parte per guarnire

1 spicchio d'aglio tritato

1 cucchiaino di polvere di cinque spezie cinesi

½ cucchiaino di sale

3½ cucchiai di salsa di soia

½ cucchiaino di aceto di riso

4 cucchiai di olio d'oliva

2 cucchiai di olio di sesamo

4 uova - 2 alla coque per guarnire

Paprika affumicata, a piacere

1 mazzo di coriandolo

Istruzioni

1. Strofinare le code di bue con sale e polvere di cinque spezie.

2. Coprire e cuocere a 200°C per 3 ore fino a quando la carne si stacca dall'osso, quindi raffreddare, sminuzzare e mettere da parte.

3. Mescolare le uova con ½ cucchiaio di salsa di soia e aceto di riso, poi aggiungere alla padella con 1 cucchiaio di olio. Cuocere a fondo. Sminuzzare e mettere da parte.

4. Aggiungere l'olio d'oliva rimanente, gli scalogni e il peperoncino. Saltare per 2 minuti.

5. Aggiungere l'aglio e soffriggere per 30 secondi.

6. Aggiungere il resto delle verdure e soffriggere per 5 minuti.

7. Aggiungere la carne sminuzzata, il riso e l'olio di sesamo e 3 cucchiai di salsa di soia, e poi soffriggere finché il riso diventa un po' croccante.

8. Servire guarnito con coriandolo fresco tritato.