This content is not available in your region

Una notte in una tenda "yurta"

Una notte in una tenda "yurta"
Di Seamus Kearney

<p>Postcard questa settimana vi porta alla scoperta del deserto nella parte orientale dell’Uzbekistan. Qui si trova il lago Aydarkul, uno dei luoghi dove i visitatori hanno la sensazione di essere in un posto magico, lontano da tutto e da tutti.</p> <p>Seamus Kearney, euronews: “Un giro su un cammello, una notte in una tenda yurta, esperienze di un tipico viaggio uzbeko, ecco come rivivere momenti del passato.”</p> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="fr"><p lang="en" dir="ltr">Camels, desert near Lake Aydarkul <a href="http://t.co/r3zQwDUpXN">http://t.co/r3zQwDUpXN</a> <a href="http://t.co/JcPl92snVC">pic.twitter.com/JcPl92snVC</a></p>— WelcomeUzbekistan (@WUzbekistan) <a href="https://twitter.com/WUzbekistan/status/468308519368679424">19 mai 2014</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <div style="width:280px; float:right; margin:20px;"> <div style="border-top: #333 3px double; border-bottom: #333 3px double; font-size:12px; padding-top:16px;"> <h3>L’Uzbekistan in breve:</h3> <ul> <li>Situato nell’Asia Centrale, confina con il Kazakistan, il Turkmenistan, il Kirghizistan, l’Afghanistan e il Tagikistan</li> <li>Indipendente dal 1991, questa ex repubblica sovietica ha oltre 30 milioni di abitanti</li> <li>La superfice totale è di 425.400 km2, costituita quasi interamente di terreno pianeggiante</li> <li>La temperatura media durante l’inverno è di -6 gradi centigradi. In estate, può salire sopra i 32 gradi</li> <li>Quasi l’80% della popolazione è di etnia uzbeka e l’88% degli abitanti aderisce alla religione islamica</li> </ul> </div> </div> <p>Un’avventura nel deserto che sta diventando un mood sempre più popolare, grazie anche alle numerose attività turistiche nella zona. Intorno a noi ci sono solo piccoli campi come questo, con yurte tradizionali, ovvero le abitazioni tipiche dei nomadi dell’Asia Centrale. Qui il tempo sembra essersi fermato.</p> <p>“Abbiamo 20 tende yurta nel nostro campo dove gli ospiti possono immergersi nella natura e gustare la tipica cucina nazionale”, racconta Vahid Pirmatov. </p> <p>Le tende <a href="https://it.wikipedia.org/wiki/Yurta">yurta</a> hanno dimensioni e aspetto variabili, le gher mongole sono diverse dalle yurte di tipo kirghizo e kazako. Sono dotate di una struttura di legno e di una copertura di tappeti di feltro; Il vantaggio di questo tipo di abitazioni è che possno essere smontate, spostatae e assemblate in un tempo relativamente breve. Semplici, ma accoglienti, queste strutture sono famose per le decorazioni interne, i tappeti fatti a mano e i tessuti colorati. E quando cala il sole, l’atmosfera si fa davvero incantevole.</p> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="fr"><p lang="in" dir="ltr">“Turquoise sea in the sands”. Aydarkul Lake near Jizzakh, Uzbekistan, Silk Road.<a href="http://t.co/drLpIj8Oz2">http://t.co/drLpIj8Oz2</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/silkroad?src=hash">#silkroad</a> <a href="http://t.co/8TBi56vlXh">pic.twitter.com/8TBi56vlXh</a></p>— Photos of Silk Road (@PicsSilkRoad) <a href="https://twitter.com/PicsSilkRoad/status/495716526721216512">2 août 2014</a></blockq