Rosetta: 'Quando se ne andrà, non stringere troppo"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Rosetta: 'Quando se ne andrà, non stringere troppo"

<p>I cacciatori di comete stanno attraversando un periodo molto impegnativo, visto che passano da una simulazione all’altra per garantire la giusta sequenza di atterraggio a Philae, unità di sbarco che presto lascerà la nave madre Rosetta per avvicinarsi alla cometa 67/P.</p> <p>Nel <a href="http://www.esa.int/ESA" rel="external">European Space Operations Centre</a> in Germania, la squadra passa il suo tempo nella ricerca di errori e per pianificare ogni evenienza in vista del 12 novembre.</p> <p>Per tutto l’anno Euronews ha seguito la <a href="http://www.esa.int/Our_Activities/Space_Science/Rosetta" rel="external">missione Rosetta</a>e il direttore dell’operazione Andrea Accomazzo ci spiega: “Il carico di lavoro da parte nostra è significativo, stiamo cercando di coprire ogni singolo caso, compresi tutti i guasti immaginabili per essere pronti ad affrontarli,” </p> <p>“Ora siamo in fase di attenta osservazione e lentamente abbiamo iniziato a studiare l’orbita della cometa a quote più basse,” spiega Accomazzo. “Ovviamente può accadere in qualsiasi momento che la cometa spinga via il veicolo spaziale dalla sua traiettoria, ma questo non lo possiamo prevedere.”</p> <p>Nessuno immagina veramente come sarà sulla superficie della cometa. È difficile predire se sia morbida come cenere o dura come ghiaccio. Per la squadra, la prima soluzione sarebbe di certo la migliore: “La più morbida è la più probabile e per il lander l’atterraggio morbido consentirebbe di non capovolgersi”.</p> <p>E ancora: “Ci sono sicuramente zone sulla superficie della cometa, per esempio i crateri, dove la superficie è estremamente liscia. Probabilmente si tratta di depositi di polvere.” </p> <p><a href="https://twitter.com/ESA_Rosetta/status/522024594119852032" rel="external">Intanto, Rosetta manda i suoi selfie dallo spazio</a>.</p> <p>Quindi qual è il messaggio di Andrea a Rosetta? <br /> “Ciao Rosetta. Tra qualche settimana raggiungerai il culmine della tua vita. Cerca di essere pronta. Noi stiamo facendo del nostro meglio per prepararti a questo evento. Quando il bambino se ne andrà, non stringerlo troppo. Stai tranquilla, si appoggerà delicatamente sulla cometa. Lasciaro andare, questo è il momento di lasciarlo andare. Ciao, ti auguro il meglio.”</p>