This content is not available in your region

A Malta con JEREMIE, l'iniziativa europea che fa decollare le PMI

Access to the comments Commenti
Di Euronews
A Malta con JEREMIE, l'iniziativa europea che fa decollare le PMI

<p>Serge Rombi, euronews: “Buongiorno a tutti, benvenuti a questo nuovo appuntamento con “Business Planet” a Malta. Ottenere un finanziamento: è questa certamente la priorità n.1 degli imprenditori. Ebbene, sappiate che esistono aiuti europei, tra i quali l’iniziativa <span class="caps">JEREMIE</span>, che mette a disposizione fondi strutturali europei per creare o sviluppare l’impresa. Ecco un esempio per capire meglio. </p> <p>Questo aereo, è proprio il caso di dire, ha fatto decollare una <span class="caps">PMI</span> maltese. Fondata nel 2004 da due persone, la scuola per piloti di Malta (la (Malta Flying School) ne impiega ormai una ventina.<br /> Grazie ad un prestito di 395.000 euro concesso un anno fa attraverso l’iniziativa <span class="caps">JEREMIE</span>, l’impresa ha potuto investire in un nuovo hangar, migliorare la sua flotta e, soprattutto, acquistare il suo primo bi-motore, un apparecchio che ha permesso di diversificare l’attività e di aumentare il volume d’affari del 35%</p> <p>Patrick Fenech, Malta School of Flying: “Ora siamo in grado di offire la formazione per ottenere il brevetto professionale da piloti per piú categorie e tipi di aerei, abbiamo strumenti piú evoluti e inoltre possiamo utilizzare l’areo per il trasporto pubblico con voli interni per Malta o anche per i paesi vicini”</p> <p>Patrick non vuole certo fermarsi ora che le cose marciano bene e pensa di investire in un secondo bi-motore entro i prossimi 2 anni. Una delle chiavi del successo è dunque il prestito che ha permesso di acquistare l’aereo ma anche, e questo è molto importante, le condizioni alle quali questo prestito è stato accordato</p> <p>Patrick Fenech:” Il nostro tasso di interesse è stato ridotto dell’1%, e la garanzia reale richiesta è stata solo del 32,5%: praticamente un terzo dei prestiti tradizionali”</p> <p>Serge Rombi, euronews: “Quali sono le specificità di questa iniziativa <span class="caps">JEREMIE</span>? A chi è rivolta? E quali tipi di aiuti possono ricevere le <span class="caps">PMI</span>? Ecco qualche risposta…</p> <p>Ian Borg, segretario parlamentare per i fondi europei: “<span class="caps">JEREMIE</span> permette agli stati membri dell’UE di utilizzare una parte del Fondo europeo di sviluppo regionale per aiutare le imprese ad accedere a differenti strumenti di ingegneria finanziaria. Si tratta ad esempio di prestiti che sono concessi attraverso intermediari e grazie ad un fondo di rotazione. Quando i prestiti sono rimborsati, i soldi tornano nel fondo e altre piccole e medie imprese possono utilizzarli. In questo modo, le <span class="caps">PMI</span> reinvestono sulle <span class="caps">PMI</span>” </p> <p>A Malta i 10 milioni di euro destinati all’iniziativa si sono trasformati, facendo leva su questo meccanismo, in qualcosa come 52 milioni di euro a sostegno dello sviluppo delle <span class="caps">PMI</span>. </p> <p>Ian Borg: “Fino a questo momento sono sottoscritti qualcosa come 551 prestiti e sono 492 le <span class="caps">PMI</span> che hanno beneficiato di questa iniziativa”.</p> <p>Patrick Fenech: “Le mie chiavi del successo sono: un business plan solido …Innovazione e Diversificazione”</p>