Fit for 55, una bocciatura inattesa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Il Parlamento europeo boccia l'emendamento che chiedeva di prorogare la deroga alle regole sulle emissioni di Co2 prevista per i piccoli produttori d'auto
Il Parlamento europeo boccia l'emendamento che chiedeva di prorogare la deroga alle regole sulle emissioni di Co2 prevista per i piccoli produttori d'auto   -   Diritti d'autore  Mathieu CUGNOT/European Union 2022 - Source : EP   -  

Europarlamento: stop a vendita auto benzina, diesel e GPL dal 2035. Bocciato l'emendamento bipartisan che chiedeva di prorogare oltre il 2030 la deroga alle regole UE sugli standard di emissioni di Co2, oggi in vigore per i piccoli produttori.

Le auto con motore a combustione dovrebbero scomparire dal mercato entro il 2035. Il Parlamento europeo ha votato a favore di questo elemento chiave del pacchetto europeo per combattere il cambiamento climatico Fit for 55. Ma altre parti importanti della proposta si sono arenate al Parlamento.

Nel mezzo di una sessione caotica i deputati hanno prima votato contro la riforma del sistema di scambio di emissioni di CO2 un elemento centrale della strategia e questo tra le accuse incrociate di creare alleanze con l'estrema destra.

Così Manfred Weber, PPE: "È una realtà in questa camera che i socialisti, i verdi, la sinistra hanno votato insieme all'estrema destra contro la proposta della maggioranza di questo parlamento. Questa è la realtà. Non cambiate la storia. Non è giusto".

Dice Manon Aubry, della sinistra, Francia: "Chi, signori del PPE, ha votato con l'estrema destra per dare potere alle lobby? Chi oggi è responsabile della negazione in materia climatica? Siete voi"

Ma vediamo cosa è successo. Socialisti, Sinistra e Verdi hanno respinto il testo sostenendo che, a causa dell'inclusione di una serie di emendamenti, non era abbastanza ambizioso.

Così la belga Kathleen van Brempt, S&D: "Siamo in grado di fare molti compromessi, ma se si abbassano le ambizioni della Commissione, in linea con il Green Deal europeo e la legge sul clima, non sosterremo la proposta".

IQuesto testo, insieme ad altre due proposte chiave, è stato rimandato per ulteriori discussioni, che hanno fatto arrabbiare il gruppo popolare.

Dice Antonio Tajani del PPE: "È incredibile il comportamento dei socialisti. Quando perdono, decidono di fermare la riforma".

I negoziati proseguiranno in Parlamento per cercare di ottenere un compromesso per il pacchetto Fit for 55, che mira ad adeguare la legislazione europea per raggiungere una riduzione del 55% delle emissioni di co2 nell'UE entro il 2030.