This content is not available in your region

Eurogruppo: la Grecia sempre piu' sola mentre il tempo stringe

Access to the comments Commenti
Di Euronews  Agenzie:  Reuters
Eurogruppo: la Grecia sempre piu' sola mentre il tempo stringe

<p>Dietro i sorrisi, si nasconde uno scontro sempre piu’ accesso tra la Grecia e gli altri paesi della zona euro. Alla riunione a Riga dei ministri delle finanze, il presidente del’Eurogruppo ha chiesto ad Atene una lista dettagliata e completa delle riforme in programma prima di stanziare i 7,2 miliardi dall’ultima tranche del prestito: </p> <p>“Due mesi fa abbiamo raggiunto un accordo di principio e speravamo oggi di avere un risultato positivo su cui prendere una decisione- ha dichiarato Jeroen Dijesselbloem, presidente dell’Eurogruppo- ma siamo molto lontani. C‘è stata una discussione accesa che ha mostrato l’urgenza della situazione” </p> <p>E mentre il tempo stringe e la Banca centrale europea sorveglia la solvibilità delle banche greche, il ministro delle finanze greco, sempre piu’ solo, ha detto in un blog di essere disponibile a valutare alcune privatizzazioni e alla creazione di un fisco indipendente. </p> <p>“Se consideriamo le ultime due settimane, vediamo che c‘è stata una certa convergenza. Non abbiamo avuto una piena convergenza perché altrimenti avremmo avuto una fumata bianca- ha sottolienato Yanis Varoufakis, il ministro delle finanze greco- ma restiamo fiduciosi di poterla ottenere”. </p> <p>Spiega l’inviata di Euronews Efy Koutstokosta:“Yanis Varoufakis era solo tra gli altri ministri della zona euro a Riga. L’atmosfera intorno a lui era molto pesante, e secondo fonti europee, i negoziati con le istituzioni, sono migliorate solo negli ultimi giorni. La prossima riunione cruciale sarà quella dell’11 maggio mentre la Grecia, sempre piu’ a corto di liquidità, cerca di sopravvivere giorno dopo giorno”.</p>