Sindaci libici a Bruxelles riuniti per sostenere la pace in Libia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Sindaci libici a Bruxelles riuniti per sostenere la pace in Libia

<p>Si intensificano gli sforzi diplomatici europei per trovare una soluzione politica alla guerra in Libia.<br /> Trentuno sindaci di città libiche di diverse fazioni si sono riuniti a Bruxelles su invito della responsabile della politica estera europea Mogherini, e delle nazioni unite. </p> <p>Spiega il capo della missione Onu in Libia Bernardino Leon: “Insieme al potere legislativo, insieme al potere esecutivo, proponiamo la creazione di un consiglio delle autorità municipali, per continuare a lavorare insieme. Questo gruppo qui è un ottimo punto di partenza per questo consiglio delle autorità locali!”</p> <p>Secondo il rappresentante Onu, i sindaci potrebbero contribuire al successo dei negoziati per la pace in Libia che si stanno svolgendo in Marocco. Negoziati mediati dalle nazioni unite. </p> <p>Fatima Baghi è la vice-sindaco di Tripoli: “Se i leader che sono riuniti in Marocco non riescono a mettersi d’accordo, il Consiglio delle autorità municipali, potrebbe intervenire e partecipare alla formazione di un nuovo governo. Personalmente penso che questo consiglio debba partecipare alla nomina dei ministri”. </p> <p>Un punto di vista condiviso dal sindaco di Sdabia, Salem Saiid Jathran:<br /> “Se c‘è una volontà comune, come sindaci, ognuno nella propria città puo’ esercitare la propria influenza per fermare le operazioni militari” </p> <p>Sul tavolo dei negoziati in Marocco, c‘è la definizione di un governo di unità nazionale in Libia che possa contrastare l’avanzata dei terroristi dell’Esercito Islamico.</p>