This content is not available in your region

A Vienna è di scena l'arte nazista. Una personale con opere messe al bando

Arte nazista a Vienna
Arte nazista a Vienna   -   Diritti d'autore  euronews   -  
Di Debora Gandini

Una mostra che sta facendo discutere e non solo per l’aspetto culturale. A Vienna è di scena l’arte nazista. Un mix di sculture neoclassiche e dipinti ufficiali, molti contrassegnati dalla svastica.

Sede della personale, dal titolo "Auf Linie". è il Museo municipale Wien Museum MUSA che nelle sue sale ospita un passato storico ingombrante. Sotto i riflettori opere che vogliono dare luce alla politica artistica dell’Austria, il Paese natale di Adolf Hitler annesso nel 1938 alla Germania nazista quando l'esercito tedesco invase l'Austria e per ordine di Seyss-Inquart l'esercito austriaco non oppose resistenza. L'11 marzo di quell'anno la Germania proclamò l'annessione dell'Austria alla Germania (Anschluss).

"La fase di denazificazione è stata molto breve, racconta Sabine Plakolm-Forstuber, curatrice ella mostra. Quasi tutti gli artisti tornarono al loro lavoro dopo il '45, il '47, o al massimo dopo il 1950. Nessuno si è mai posto domande sui loro legami con il nazionalsocialismo. Noi qui abbiamo esempi di pittori che furono molto attivi nel dopoguerra".

Il Museo viennese ospita dipinti, ceramiche o poster la cui commercializzazione è vietata ma la direzione ha deciso di mostrarli numerati ma non completamente disimballati, come se dovessero essere rimessi di nuovo in magazzino.

Secondo Ingrid Holzschuh, ricercatrice e curatrice insieme alla Plakolm-Forstuber della mostra, le polemiche e le discussioni mostrano che c’è ancora bisogno di rivalutare la storia. "Ci sono molte lacune e queste devono essere colmate. Solo quando si arriva a comprendere del tutto la storia in generale allora si potrà trarre le giuste lezioni.

L’idea di questa mostra è nata dopo quattro anni di ricerche da parte delle curatrici che hanno setacciato i dossier di 3.000 artisti che appartenevano ufficialmente all'associazione artistica del Reich. La personale sull’arte nazista sarà aperta al pubblico fino ad aprile.