This content is not available in your region

Egitto: la magia della storia lungo la strada da Karnak a Luxor

Il Viale delle Sfingi in Egitto
Il Viale delle Sfingi in Egitto   -   Diritti d'autore  AFP   -  
Di Euronews

Egitto: 5 chilometri di storia, da Karnak a Luxor, lungo l'antica passeggiata ritrovata, aperta dalle autorità dopo il certosino lavoro di recupero, che si è protratto dal 2005 al 2011.

Soprannominato la "Rams Road", il percorso pavimentato in pietra arenaria che collega i templi è stato ufficialmente inaugurato dal presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi nel corso di una pirotecnica cerimonia notturna.

Mustafa Waziri è il segretario generale del Consiglio Supremo delle Antichità. Spiega che l'opera di recupero prosegue: "Continuiamo ancora i lavori di scavo ogni giorno e conduciamo interventi di restauro con tutte le teste delle Sfingi che sono state trovate, in modo che possano essere restituite ai loro corpi originali".

Archeoturismo in Egitto

Il ripristino della ''Rams Road'' o Viale delle Sfingi, che risale a circa 3mila anni fa, è solo l'ultimo dei progetti governativi intrapresi per valorizzare i tesori archeologici del paese, anche in funzione turistica. 

Il ministero del turismo e delle antichità egiziano ha promesso di rendere il Paese più popoloso del mondo arabo una meta ambita dai turisti, aumentando la sua reputazione di "museo a cielo aperto". 

L'industria dell'ospitalità in Egitto impiega 2 milioni di persone e genera più del 10% del prodotto interno lordo del Paese. 

Camminare lungo la strada dei pellegrini

Si crede che la ''Rams Road'' fosse il sentiero percorso dai pellegrini per visitare i templi di Karnak e Luxor e rendere omaggio alle loro divinità. Fiancheggiata da statue di arieti e sfingi su piedistalli, l'antica strada di Luxor, che si trova sulle rive del fiume Nilo a circa 650 chilometri a sud del Cairo, è stata oggetto di scavi per più di 50 anni. 

Il tempio di Karnak è stato costruito circa 2.000-4.000 anni fa ed è dedicato ad Amun-Ra, un antico dio del sole. Copre un'area di oltre 100 ettari (250 acri).

Il Tempio di Luxor è stato costruito circa 3.400 anni fa da Amenhotep III ed è stato usato come sito di culto religioso in via continuativa, dagli antichi egizi ai copti cristiani e poi ai musulmani.