This content is not available in your region

Cinema: 2017, da Jerry Lewis a Wonderwoman

Cinema: 2017, da Jerry Lewis a Wonderwoman
Di Euronews

<p>Quest’anno, in agosto, è calato l’ultimo sipario per il maestro della commedia, Jerry Lewis, morto all’età di 91 anni.</p> <p>Con Dean Martin, ha formato forse il duo di intrattenimento più seguito dopo la seconda guerra mondiale, prima di iniziare la carriera da cabarettista, attore e cantante.</p> <p>Roger Moore è diventato famoso in tutto il mondo quando ha interpretato il ruolo di James Bond agente 007, rilevandolo da Sean Connery nel 1972.</p> <p>Era anche conosciuto come Simon Templar nella serie televisiva “The Saint” negli anni ’60, o come Lord Brett Sinclair in “Attenti a quei due”, con Tony Curtis come partner. </p> <p>L’attore inglese è morto in maggio all’età di 89 anni.</p> <p>Jeanne Moreau, che aveva 89 anni quando è morta a maggio, è stata probabilmente una delle attrici più iconiche della Francia: nei suoi 60 anni di carriera, ha lavorato in oltre 70 film coi registi più importanti del suo tempo.</p> <p>Padrino dei film di Zombie e pioniere del genere horror, il regista canadese George A. Romero aveva 77 anni, quando ha perduto la sua battaglia contro un cancro ai polmoni lo scorso luglio.</p> <p>Charlie Chaplin ha ispirato l’attore americano Martin Landau nella recitazione.</p> <p>Quest’ultimo ha fatto la sua prima apparizione cinematografica in “North by Northwest” di Alfred Hitchcock, ricevendo numerosi riconoscimenti. </p> <p>Aveva 89 anni quando è morto in luglio.</p> <iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FJerryLewisComedian%2Fphotos%2Fa.738895399654711.1073741827.738892842988300%2F738898002987784%2F%3Ftype%3D3&width=500" width="500" height="300" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true"></iframe> <p>Jean Rochefort è stato uno degli attori più noti in Francia, essendo apparso in oltre 160 film. </p> <p>Fuori confine, è stato scoperto nel film “Alto, biondo e con una scarpa nera”.</p> <p>Aveva 87 anni quando è morto, in ottobre.</p> <p>Il cineasta tedesco Michael Ballhaus, morto in agosto all’età di 81 anni , ha iniziato la sua carriera negli anni ’70 col regista Rainer Werner Fassbinder.</p> <p>A Hollywood, ha lavorato con Martin Scorsese, Francis Ford Coppola, Robert Redford e Wolfgang Petersen.</p> <p>Il mondo intero conosceva l’attore napoletano Carlo Pedersoli, meglio noto come Bud Spencer, tutti aprezzavano il suo stile.</p> <p>Bud era arcinoto per i ruoli in commedie d’azione assieme allo storico collega, Terence Hill.</p> <p>L’ex nuotatore professionista è morto all’età di 86 anni.</p> <p>Lo scandalo che ha visto protagonista Harvey Weinstein ha dominato le notizie cinematografiche in tutto il mondo.</p> <p>La carriera dell’uomo più potente di Hollywood è stata distrutta, dopo che Times e New Yorker hanno pubblicato rapporti feroci accusandolo di intimidire, molestare sessualmente, abusare e stuprare donne per decenni.</p> <p>Lo stesso dicasi per Kevin Spacey, la cui carriera è crollata come un castello di carta dopo che numerosi uomini hanno asserito di essere stati da lui molestati sessualmente.</p> <p>Alcuni di essi erano addirittura minorenni. </p> <p>Spacey è stato rimosso dal cast di “House of Cards” e Ridley Scott ha ritagliato tutte le scene che lo vedevano protagonista nel film biografico “Tutti i soldi nel mondo”.</p> <p>Ecco alcuni dei successi al botteghino di questo anno: </p> <p>La bella e la bestia, con un budget di 180 milioni di euro , ne incassa oltre 1,3 miliardi in tutto il mondo, diventando il film d’incisione dal vivo con il più alto incasso, nonché decimo di maggior incasso di tutti i tempi.</p> <p>Altro enorme successo critico e commerciale: la commedia statunitense d’animazione 3D “Cattivissimo Me 3”.</p> <p>Costata 90 milioni di euro, ha incassato oltre un miliardo al botteghino: niente male!</p> <p>Il film dei supereroi ha avuto un forte impatto sugli schermi cinematografici.</p> <p>Hugh Jackman torna nel film “Logan” in qualità di Wolverine, l’uomo dagli artigli di ferro: cento i milioni del costo di produzione, 630 quelli incassati al botteghino.</p> <p>Sempre in auge il genere horror: tra i film del settore che hanno fatto molto bene, il soprannaturale “It”, basato su un romanzo di Stephen King, è ambientato in una piccola città degli Stati Uniti, dove alcuni bambini scompaiono in circostanze misteriose.</p> <p>La pellicola, con una spesa di 40 milioni, ha stabilito numerosi record al botteghino, incassando oltre 700 milioni di euro in tutto il mondo.</p> <p>Tra i registi che hanno diretto il loro film verso la gloria, segnaliamo il dramma della seconda guerra mondiale di Christopher Nolan, “Dunkirk”, realizzato con 120 milioni e diventato un record di incassi, con circa 550 milioni in tutto il mondo.</p> <p>Il film europeo più costoso è tuttavia “Valerian and the City of a Thousand Planets” di Luc Besson, con un budget stimato di oltre 200 milioni. </p> <p>Sinora, gli incassi della pellicola fantascientifica di Oltr’Alpe hanno di poco superato le spese ai botteghini.</p> <p>La forza femminile è molto apprezzata dagli amanti del cinema: con l’ex Miss Israele 2004, Gal Gadot, nel ruolo di Wonderwoman, il film ha sbaragliato la concorrenza, guadagnando 840 milioni di euro in tutto il mondo.</p> <iframe src="https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FKevinSpacey%2Fphotos%2Fa.10151208832931883.469120.11177446882%2F10154622009606883%2F%3Ftype%3D3&width=500" width="500" height="276" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowTransparency="true"></iframe>