This content is not available in your region

Elezioni Usa: Hollywood delusa, ma per Coppola Trump è ingegnoso

Elezioni Usa: Hollywood delusa, ma per Coppola Trump è ingegnoso
Di Euronews

<p>La vittoria di Donald Trump ha destato turbamento e sconforto fra la maggior parte delle celebrità di Hollywood che sostevano Hillary Clinton.</p> <p>Durante una conferenza stampa al festival cinematografico di Stoccolma, Francis Ford Coppola si è tuttavia trattenuto dal criticare Trump.</p> <p>“Sono una persona ottimista e credo anche che la carica di Presidente sia un’entità”, ha detto Coppola. “Concedo a tutti il beneficio del dubbio. Donald Trump – se devo dire qualcosa di positivo su di lui – è ingegnoso, cerca i risultati e non è un uomo dell’ultra destra, né in campo religioso né in politica”.</p> <p>A Los Angeles, sul tappeto rosso per la prima di “The Edge of Seventeen”, la vittoria di Trump era nei pensieri di tutti. </p> <p>“Provo molta tristezza di fronte alla situazione e alla divisione del Paese”, afferma l’attrice Kyra Sedgwick. “Vorrei salire su un autobus assieme ad altre persone di sinistra come me che vivono a New York e a Los Angeles e percorrere il Paese e parlare con la gente di quello che ci rende simili non di quello che ci divide”.</p> <p>“Non so, è quel genere di cose che le persone non si aspettano”, sostiene il produttore James L.Brooks. “Mi spaventa, mi preoccupa. Le proteste a New York e altrove sono eloquenti. Non si tratta di gente arrabbiata, ma preoccupata per il Paese”.</p> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="fr"><p lang="en" dir="ltr">Stood on 55th &5th &Watched Young Protesters March By.They Carried Home Made Signs & Chanted,They Will Not Go Gently In2 Americas Dark Nite</p>— Cher (@cher) <a href="https://twitter.com/cher/status/796653223809404928">10 novembre 2016</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="fr"><p lang="en" dir="ltr">Out tonight with thousands of protestors in the streets. This is only the beginning. <a href="https://t.co/pzAHh0umlm">https://t.co/pzAHh0umlm</a></p>— Michael Moore (@MMFlint) <a href="https://twitter.com/MMFlint/status/796559610257801220">10 novembre 2016</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>