This content is not available in your region

Il fantasma di "Snowden" al Comic Con International

Il fantasma di "Snowden" al Comic Con International
Di Euronews

<p>C’era anche Superman in questi giorni a San Diego, Stati Uniti, e una sfilza di altri supereroi. L’occasione è stato il Comic-Con International, cioè un ulteriore volano che serve ad Hollywood per tenere alti i giri della cinematografia a Stelle e Strisce, l’unica fabbrica internazionale di film che riesce a rivendere con successo anche le schifezze politiche del suo paese.</p> <p>Cosi’ a San Diego è stato presentato “Snowden”, controverso film diretto da Oliver Stone. Protagonista è Joseph Gordon-Levitt nei panni dell’analista che ha scioccato il mondo intero con la divulgazione delle informazioni segrete raccolte senza autorizzazione sui cittadini americani da parte degli enti di sorveglianza degli <span class="caps">USA</span>.</p> <p><span class="caps">JOSEPH</span> <span class="caps">GORDON</span>-<span class="caps">LEVITT</span>, attore: “ Sì, c‘è la <span class="caps">NSA</span> e si sa come Snowden stava vuotando il sacco ma su Google cosa sta succedendo? E con Facebook? Qualcuno ha appena fatto ad Oliver Stone una domanda su Pokemon Go e Oliver ha detto una cosa pertinente: è il programma a inseguirti ovunque tu vada e quell’informazione non sparisce nell’etere, viene catalogata e poi venduta”.</p> <p>“Snowden” ha solo sollevato il coperchio del vaso di Pandora mentre il dibattito è ancora in corso sulla leggitimità di accedere a qualsiasi tipo di dato sensibile all’insaputa dei diretti interessati. <br /> “Snowden” è sul grande schermo in America il 16 settembre.</p>