This content is not available in your region

È ungherese la regina della chitarra elettrica made in Usa

È ungherese la regina della chitarra elettrica made in Usa
Di Euronews

<p>A 22 anni l’ungherese Eva Muck è stata incoronata “La regina della chitarra elettrica” negli Stati Uniti.</p> <p>Eva è figlia d’arte, il padre suona il saxofono, la madre è una cantante. Da piccola ha cominciato a suonare il piano, per approdare alla chitarra elettrica da adolescente: “Quando sono entrata nell’età della contestazione volevo uno strumento meno comune, così ho scelto la chitarra elettrica”</p> <p>La competizione “Queens of Strings” punta a far emergere i talenti al femminile per incoraggiare le giovani donne a cimentarsi con la musica. Il premio è organizzato negli Stati Uniti dal cantante e bassista Nik West. </p> <p>Eva è riuscita ad aggiudicarsi l’apprezzamento della giuria popolare e degli esperti: “Sono molto felice, ho il riscontro che al pubblico piace ciò che faccio, ed è un riscontro a livello internazionale, mi dà lo stimolo per continuare”.</p> <p>Ora Eva si cimenta in una band, il JmJ Trio, condivide una nuova dimensione per mettersi alla prova e creare uno stile nuovo frutto della sinergia con altri musicisti: </p> <p>“Per me è molto importante suonare la chitarra elettrica in quando donna, perché é uno strumento prevalentemente maschile e io ci tengo ad aggiungere il mio tocco femminile, non voglio rinununciarvi”.</p> <p>Nonostante il successo ottenuto con il concorso, che rappresenta un ottimo riscontro per la sua carriera da musicista, Eva non intende lasciare gli studi: </p> <p>“La musica sarà sempre nella mia vita. Ma devo anche avere un piano B, avere un lavoro, perché guadagnarsi da vivere come musicista o artista in generale è molto difficile”. </p> <p>Musica e tenacia, sono gli ingredienti dell’approccio di Eva, pronta a cimentarsi con le sfide che la sua passione le metterà di fronte.</p>