This content is not available in your region

"The art of the mannequin", arte e design di Ralph Pucci in mostra a New York

"The art of the mannequin", arte e design di Ralph Pucci in mostra a New York
Di Debora Gandini

<p>Niente abiti e accessori. Al Museo delle Arti e del Design di New York riflettori accesi sui manichini: sono loro i protagonisti della personale del designer Ralph Pucci.</p> <p>Ecco che da semplice supporto per vestiti eleganti o casual, i manichini diventano ora delle vere e proprie opere d’arte. Sculture reinterpretate con forme e colori diversi. </p> <p>“Ralph Pucci ha riprogettato e reinventato un oggetto che da sempre è considerato qualcosa di anonimo, qualcosa che passa inosservato, perchè l’attenzione è rivolta agli abiti. Ebbene lo ha trasformato nel protagonista assoluto, in un oggetto che può catturare l’attenzione. E’ la genialità di Pucci”, ci spiega il Glenn Adamson, Direttore del Museo </p> <p>La mostra comprende oltre 30 manichini, una riproduzione dello studio del designer, bozzetti, disegni e modelli delle sue opere. Un’impronta incisiva arriva da Michael Evert, scultore e da sempre collaboratore di Pucci, che ha seguito tutte le fasi di questo processo creativo. Un processo delicato e studiato nei minimi particolari.</p> <p>“Penso che il risultato di questa personale sia ottimo. Manichini perfetti, scolpiti splendidamente da Evert , un maestro con idee originali e innovative”, racconta Pucci.</p> <p>Da anni il lavoro artistico di Pucci si concentra su questo obiettivo: fondere questi strani non-soggetti inanimati con il mondo dell’arte. <br /> La mostra “L’arte dei manichini” resterà aperta al pubblico fino alla fine di agosto.</p>