This content is not available in your region

Iran: Afshin, il ballerino che sfidò il regime

Iran: Afshin, il ballerino che sfidò il regime
Di Euronews

<p>Prima statunitense di “Desert Dancer” al Festival del Cinema di Santa Barbara, in California. Nel cast Freida Peinto, nota per il suo ruolo in The Millionaire, e Reece Ritchie che veste i panni del protagonista.</p> <p>Il film racconta la vita del ballerino autodidatta Afshin Ghaffarian, nato in Iran nel 1986, che ha sfidato la messa al bando della danza da parte del regime, anche a rischio della propria vita.</p> <p>A dirigere gli attori l’inglese Richard Raymond, che firma il suo primo lungometraggio. </p> <p>È nel clima delle proteste del 2009, per la contestata rielezione del presidente Mahmud Ahmadinejad, che Ghaffarian crea in segreto una compagnia di ballo e prepara uno spettacolo nel deserto, che dà il titolo al film.</p> <p>Freida Pinto racconta il duro lavoro in sala prove per interpretare una delle danzatrici: “Mentre mi guardavo allo specchio e mi allenavo, pensavo che qualcuno mi stava guardando. E dicevo: ‘Tu non sei una ballerina, ti stanno giudicando. Sono così terribile, lo sono i miei piedi, le mie braccia’. Penso che l’anno di preparazione mi abbia fatto uscire da questo stato mentale, mi ha spinto oltre i miei limiti e ho smesso di giudicare me stessa”.</p> <p>Oggi Afshin Ghaffarian vive e lavora in Francia.</p> <p>Il film sarà nelle sale statunitensi in primavera. Non sono ancora note le date di uscita europee.</p>