Olimpiadi: la sorella di Kim delegata ufficiale

È atterrato in Corea del Sud l'aereo con la delegazione nordcoreana, di cui fa parte la sorella del leader, Kim Jong Un

È atterrato in Corea del Sud l'aereo con la delegazione nordcoreana, di cui fanno parte il Capo di Stato, il 90enne Kim Yong Nam, e Kim Yo Jong, sorella del leader, Kim Jong Un, e primo membro della dinastia a mettere piede al Sud a far data dal 1948.

I delegati nordcoreani sono stati accolti in aeroporto da un gruppo di funzionari sudcoreani, capitanati dal Ministro per la Riunificazione, Cho Myoung-gyon.

Gli Stati Uniti, intanto, non ammorbidiscono le proprie posizioni: il vice Presidente, Mike Pence, non intende avere contatti con la delegazione nordcoreana e punta l'indice sul programma di armi nucleari e sulle violazioni dei diritti umani.

Pence ha incontrato i disertori della Corea del Nord ed è stato raggiunto anche da Fred Warmbier, padre di Otto, statunitense morto l'anno scorso, alcuni giorni dopo la sua liberazione dalla prigionia nordcoreana.

La Corea del Nord è oggetto di sanzioni internazionali per i suoi programmi missilistici e nucleari.

Vedi l'originale