Trump minaccia la palestina: "non vogliono negoziare?, niente aiuti"

La diplomazia della minaccia contraddistingue lo stile di Donald Trump e soprattutto il suo modo di fare politica estera. Dopo l'Onu per il voto su Gerusalemme, adesso la vendetta si scaglia contro i palestinesi, colpevoli di non voler negoziare la pace con Israele. Per questo rifiuto Trump si è detto pronto a tagliare i fondi verso l'agenzia Onu che fornisce aiuti umanitari ai rifiugiati palestinesi.

I Palestinesi Reagiranno nello stesso modo,dice un signore, se taglia i finaziamenti ci ritireremo dall'accordo di Oslo e smantelleremo l'Autorità Plaestinese se è necessario. 

Gli Stati Uniti hanno investito 370 milioni di dollari nel 2016 per sostenere i palestinesi. Nella classifica dei paesi che hanno ricevuto più finanziamenti dagli Usa ci sono Israele al primo posto e poi Egitto, il Pakistan si trova all'undicesimo posto, vera scommessa degli stati uniti in Asia dopo l'Afghanistan.

In un tweet Trump sela prende proprio contro il Pakistan, a cui vanno milioni di dollari per la lotta contro il terrorismo, dice il presidente, senza ottenere nulla. I commenti del Tycoon non sono stati graditi, soprattutto perchè secondo alcuni, l'impegno del paese nellla guerra del Waziristan non ha ricevuto il dovuto rispetto.

Vedi l'originale