Bayern Monaco, il ritorno di Heynckes

“Non sarei tornato in nessun club del mondo, ma il Bayern è vicino al mio cuore”. Jupp Heynckes torna sulla panchina del Bayern Monaco, la squadra con cui nel 2013 aveva centrato il triplete: Bundesliga, Coppa di Germania e Champions League. La dirigenza ha deciso di richiamare lui, al suo quarto mandato come allenatore della squadra bavarese, per sostituire Carlo Ancelotti, esonerato la scorsa settimana. Heynckes resterà fino al 2018. Aveva già annunciato l’addio alla carriera quattro anni fa, ma ha accettato di tornare al timone, al patto di ricreare la squadra vincente dei bei tempi: con lui quindi ci sarà lo storico vice Peter Hermann. Insieme dovranno risollevare le sorti della squadra. E’ lui il coach ideale per il Bayern in questo momento, ha commentato il club.
Vedi l'originale