Svizzera lancia l'allarme ghiacciai

E’ scattato l’allarme per i 1800 ghiacciai delle Alpi Svizzere. Uno in particolare, il piu’ lungo d’Europa con i suoi 23 km, sembra piu’ in sofferenza degli atri. Si tratta dell’Aletsch, ambita meta turistica dei rocciatori di mezzo mondo e meglio conosciuto come “l’autostrada di ghiaccio”. Gli esperti di monitoraggio hanno valutato che in 166 anni la sua superficie è passata da 1735 metri quadri iniziali a quella attuale di 890. In pratica se ne sarebbe sciolto la metà. Cambiamenti climatici e riscaldamento globale che a scadenze ormai annuali alzano la temperatura in Svizzera. Queste le cause, ma il dato piu’ inquietante è che entro la fine del secolo, l’Aletsch ed altri ghiacciai rischiano di scomparire e tra gli scenari futuri di tutto questo “ghiaccio che cola” ci sarebbe una mutazione significativa dell’intera regione.
Vedi l'originale