Iraq: cade Hawija, Isis perde roccaforte

L’autoproclamato Stato Islamico perde una delle ultime sue roccaforti in Iraq. L’esercito iracheno è entrato, infatti, nel centro di Hawija, una città di circa 50 mila abitanti, a Sud di Kirkuk. L’offensiva è stata condotta dalle unità dell’esercito regolare e dalle milizie sciite. I Peshmerga curdi si sono limitati, invece, a controllare la parte che confina con il territorio del Kurdistan. Il distretto conquistato era l’ultimo in mano all’Isis nel centro dell’Iraq. Al Califfato resta soltanto una parte di territorio al confine con l’Iraq e la città di Al-Qaim. Ora la strategia irachena prevederà il contatto con linee curde per formare la frontiera provvisoria del nuovo Stato in via di formazione dopo il referendum per l’indipendenza.
Vedi l'originale