Cyberattacco a Yahoo, Verizon ammette ora: non è scampato nessuno!

A quattro mesi di distanza dal completamento dell’acquisizione di Yahoo da parte di Verizon arriva l’amara verità: l’attacco hacker di cui è stato vittima il portale web californiano nel 2013 ha colpito tutti i 3 miliardi di account. Vengono riviste quindi al rialzo le stime iniziali, che parlavano di un miliardo di account violati, un terzo rispetto alla totalità.

Il colosso delle telecomunicazioni statunitense ha assicurato però che nel cyberattacco non sono stati rubati i dati sensibili, come password e dati bancari.
Vedi l'originale