Botta e risposta tra Spagna e Catalogna, lunedì potrebbe essere dichiarata l'indipendenza

E’ sempre altissima la tensione in Spagna. Mentre in Catalogna si continua a chiedere a gran voce l’indipendenza, non si parla d’altro che dell’intervento televisivo del re Felipe VI, di martedì sera. Un raro discorso da parte del monarca, che generalmente non interviene in campo politico: “Siamo stati tutti testimoni di quanto successo in Catalogna, con l’ultima pretesa del governo catalano che venga dichiarata illegalmente l’indipendenza. Hanno voluto spezzare l’unità della Spagna e la sovranità nazionale”.

Linea dura anche da parte del Presidente della Generalitat Carles Puigdemont, che alla domanda di un giornalista sul quando verrà dichiarata l’indipendenza, ha risposto: “La dichiareremo 48 ore dopo aver ricontato i voti, cosa che stiamo già facendo. Dobbiamo aspettare che arrivino i risultati dall’estero e quindi verso fine settimana. L’annuncio arriverà dunque questo weekend o all’inizio della prossima settimana’‘.

L’annuncio potrebbe arrivare appunto il prossimo lunedì, giorno fissato per la riunione del Parlamento regionale, durante la quale si discuterà e voterà per la cosiddetta DUI, la dichiarazione unilaterale d’indipendenza. Intanto c‘è grande attesa anche per il discorso di Puigdemont, in programma questa sera alle 21, ora centrale europea.
Vedi l'originale