Via poliziotti "invasori", in Catalogna è odio verso Madrid

Per comprendere il muro contro muro in atto in Catalogna spiegano molto queste immagini degli agenti della polizia spagnola, costretti ad abbandonare il proprio albergo, perché assediati de centinaia di catalani infuriati. A gestire l’ordine pubblico durante le ore del controverso referendum avrebbero dovuto essere i Mossos, la polizia etnica catalana. Le autorità regionali e il comando però hanno pensato bene di non far nulla. Il compito è passato alla guardia civil percepita quasi come una forza d’invasione. Gli agenti sono stati visti come nemici e quindi si sono verificate azioni come questa, con i poliziotti a gridare dall’interno per darsi forza e la massa, fuori, a urlare il proprio odio anche per alcune sbavature che hanno alienato ogni simpatia alla Guardia Civil spagnola. L’ennesimo esempio delle spaccatture ccreate dai fatti di domenica. Spaccature che saranno difficili da sannare.
Vedi l'originale