Volkswagen: il conto del Dieselgate sale, il titolo scende

Il Dieselgate costa sempre più caro alla Volkswagen. Il titolo della casa automobilistica tedesca ha subito un ribasso dell’1,4% alla Borsa di Francoforte dopo aver comunicato che sull’utile operativo del terzo trimestre verranno riportati costi straordinari per 2,5 miliardi di euro.

Il conto complessivo dei danni si dovrebbe avvicinare ai 30 miliardi di euro. A pesare soprattutto il richiamo dei motori da modificare dal Nord America. I risultati dovrebbero essere comunicati ufficialmente il 27 ottobre.
Vedi l'originale