'Non agite sul clima? E noi vi facciamo causa per gli incendi'

Alcuni studenti portoghesi hanno lanciato un’iniziativa senza precedenti. In reazone ai colossali incendi boschivi che quest’estate hanno provocato la morte di oltre 60 persone, stanno cercando soldi sulle piattaforme di crowdfunding per fare causa a una cinquantina di Paesi europei, accusati di non aver fatto abbastanza per frenare il fenomeno del riscaldamento terrestre.

Oggi, dicono i ragazzi di Leiria, nel Portogallo centrale, l’inerzia dei grandi Stati comincia ad essere una minaccia diretta alla vita, nelle zone a rischio siccità del Sud del continente.

Alcuni avvocati britannici, così come una ONG, la Global Legal Action Network (Glan), hanno accettato di seguire il caso. Restano solo da trovare il 40 mila euro necessari per portare il caso al cospetto della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.
Vedi l'originale