La commedia francese sul grande schermo di San Sebastian

Un fine settimana in grande stile al festival del cinema di San Sebastian. Con i registi francesi Olivier Nakache e Eric Toledano, degli habitué del festival, la commedia “C’est la vie” ha messo sul grande schermo temi di peso tradotti con il inguaggio del sorriso. “Una commedia drammatica, un dramma comico” lo hanno definito i registi stessi, già premiati per i film “Samba” e “Intoccabile”.

La scena si svolge nelle frenetiche ore di un matrimonio in pompa magna organizzato in un castello francese del XVIII secolo.

“Nella nostra società abbiamo a lungo pianto tutti assieme” dice ai microfoni di euronews Olivier Nakache. “Ci sono stati dei drammi, un sacco di eventi nefasti in tanti Paesi d’Europa e purtroppo continua. A un certo punto ci siamo detti c‘è bisogno di una boccata d’aria, di vedere le persone ridere tutte assieme, un bisogno quasi inconscio. Così c‘è venuta voglia di fare un film su un gruppo di persone tutte diverse le une dalle altre. Ma in fin dei conti si adattano e vanno avanti assieme”.

L’inviato di euronews a San Sebastian Carlos Marlasca: “È stato il fine settimana della commedia a San Sebastian. Caustica ed esilarante nel caso del film francese, più oscura e perversa la pellicola spagnola. Nella sezione uffiiale poi “Handia”, una fiaba emotiva di produzione basca”.
Vedi l'originale