Russiagate: FB collabora

Facebook collabora con il Congresso americano sul Russigate.

Così ha dichiarato l’ad del social Mark Zuckerberg precisando che fornirà ulteriori

informazioni sugli spazi pubblicitari acquistati da russi

durante le elezioni statunitensi dello scorso novembre.

Nei giorni scorsi il social media aveva consegnato al procuratore speciale per il Russiagate, Robert Mueller, le

informazioni raccolte grazie a indagini interne che hanno rivelato la vendita di spazi pubblicitari a una societa’ russa

durante le elezioni.

Mark Zuckerberg, Facebook:

“Stiamo collaborando con il governo degli Stati Uniti per le indagini in corso sulle interferenze russe. Facciamo indagini interne da mesi e per un lungo periodo non abbiamo trovato prove di falsi account legati agli spazi pubblicitari venduti ai russi.

Quando abbiamo rilevato la presenza di queste attività , abbiamo fornito queste informazioni al consigliere speciale. Potremmo avere molte più informazioni e in questo caso le forniremo al governo

Facebook ha fatto sapere che fornira’ ai responsabili dell’inchiesta al Congresso i contenuti di 3000 inserzioni acquistate da una agenzia russa.“
Vedi l'originale