Francia: firmato il jobs act

Niente più si oppone all’applicazione delle ordinanze di Emmanuel Macron.

Il presidente francese ha firmato i decreti che riformano il diritto del lavoro e che dovranno entrare in vigore già nei prossimi giorni.

Sono in tutto cinque i decreti firmati:

“Mai una riforma di una tale portata è stata fatta dall’inizio della V repubblica e mai in così poco tempo. Ci sono volute circa 80 ore di dibattito parlamentare, 300 ore di concertazione con i partner sociali per rifondare la filosofia del nostro diritto del lavoroche avrà degli effetti assolutamente strutturanti sull’impiego in modo particolare per i più giovani”.

Nonostante la protesta della piazza, le cosiddette ordinanze, che differiscono dai decreti legge, perché agiscono sui regolamenti, saranno pubblicate sulla Gazzetta uffiicale nel corso del week end o a inizio della settimana prossima; il processo di ratifica inizierà il prossimo 20 novembre.
Vedi l'originale