Londra: in passerella il sapore di mare

Sapore di mare (contro il grigio di Londra)

Se l’estate sta finendo, come cantavano i Righeira, alla settimana della moda di Londra è invece ancora tempo di sabbia e di mare. A portarli in passerella la stilista britannica Alice Temperly, che al grigiore dell’inverno alle porte replica sfoggiando una collezione che strizza l’occhio a colori e suggestioni della Riviera francese.

Fashion houses are nothing with out a banging team. #temperleyriviera collection came to life yesterday 🇬🇧 for #lfw #ss18 Une publication partagée par ALICE TEMPERLEY MBE (@alicetemperley) le 18 Sept. 2017 à 7h23 PDT

Con Erdem nell’America del Jazz

Pindarico, nello spazio e nel tempo, il volo in cui poi imbarca il canadese Erdem Moralioglu. Destinazione sono gli anni ’20 di un’America, che lo stilista interpreta in un caleidoscopio di declinazioni.

Looks. Une publication partagée par Erdem Moralioglu (@erdemlondon) le 18 Sept. 2017 à 4h49 PDT

L’anima streetstyle di Versus Versace

È sempre l’America, ma di oggi e dichiaratamente metropolitana, che infine ispira “Versus Versace”: giovane, sexy e irriverente, gli aggettivi che Donatella Versace cuce addosso alla sua collezione dall’ADN dichiaratamente streetstyle e dalle suggestioni che pescano nella New York degli anni ’90.

The soul of #VersusVersace is youth, sexiness, defiance and most importantly, fun. #VersusSS18 #LFW Une publication partagée par VERSUS VERSACE (@versus_versace) le 17 Sept. 2017 à 9h17 PDT
Vedi l'originale