Lisbona: barriere in centro contro gli attacchi terroristici

Le città europee, già blindate,dopo l’attentato di Barcellona, rafforzano le misure di sicurezza. Nella capitale portoghese, Lisbona, sono comparse barriere a protegggere le destinzioni turistiche dagli attacchi con veicoli. Pesanti fioriere, cubi di cemento, paletti. Gli spazi aperti in teoria sono più facili da proteggere rispetto, ad esempio, a certi vicoli del centro storico di Roma, considerati ancora vulnerabili.

Il livello di allerta terrorismo, comunque, in Portogallo resta moderato: non è stato elevato dopo i fatti della Catalogna. Nel Paese, che si vende come una delle mete più sicure di Europa, il turismo rappresenta circa il 10 per cento del prodotto interno lordo.
Vedi l'originale