Il Libano lancia un'operazione contro Isil

L’esercito libanese lancia un’offensiva contro le forse dell’Isil presenti nell’est del paese, al confine con la Siria. L’operazione, denominata ‘Dawn of Jurud’ si affianca a quelle condotte nella stessa regione di Jurud Arsal dalle milizie sciite di Hezbollah, impegnate a combattere i ribelli anti-Assad un tempo legati ad Al-Qaeda.

L’area di Jurud Arsal ha costituito da anni la retrovia delle forze contrarie al regime di Damasco. Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, annuncia che i suoi uomini hanno assunto il controllo di una zona di circa 300 chilometri quadrati a cavallo del confine tra Libano e Siria, nella fascia occidentale di Qalamun.

La campagna richiede la cooperazione tra le due parti, ma le autorità libanesi insistono sul fatto che non si stanno coordinando con il governo del presidente siriano Bashar al Assad.
Vedi l'originale