Esercitazioni militari congiunte di Stati Uniti e Giappone

Trecento soldati giapponesi e statunitensi hanno partecipato mercoledi’ a esercitazioni militari congiunte sull’isola di Hokkaido, a nord del Giappone. Le attività militari durano 19 giorni arrivano in un momento in cui é alta la tensione nella regione, dopo lo scambio di minacce tra Stati Uniti e Corea del Nord. Un portavoce della difesa americana ha assicurato pero’ che le esercitazioni non sono legate ad alcun Paese.

“L’alleanza tra Giappone e Stati Uniti è molto importante per la stabilità della regione Asia-Pacifico. Piu’ miglioriamo, meglio possiamo comunicare con i nostri partner e i nostri alleati, e migliore sarà la stabilità ovunque”, ha spiegato Jeremiah Salame, comandante della terza divisione dei Marines.

Le esercitazioni sono criticate da Pyongyang, che ritiene che queste collaborazioni delgi Stati Uniti con il Giappone o la Corea del Sud siano preparazioni per un’invasione. Anche la Cina ha espresso il suo malcontento, dicendo che le esercitazioni non fanno nulla per allentare la tensione.
Vedi l'originale