Portogallo: in via di sviluppo il drone salvavita che fa le consegne a domicilio

La tecnologia dei droni non solo al servizio di media e governi, ma anche dei cittadini. La Connect Robotics, start-up portoghese dell’incubatore ESA (l’Agenzia Spaziale Europea), sta sviluppando un drone che può trasportare beni di prima necessità, fino ai più remoti villaggi del Paese.

The flying kettle – drones deliver warm meals to isolated villagers in #Portugal w esabicportugal #spacesolutions https://t.co/Fg6JqzNkRl pic.twitter.com/48PtBOWT0m

— ESA (esa) 31 luglio 2017In uno dei recenti test condotti, in collaborazione con l’azienda di servizio postale nazionale portoghese, è stata effettuata la consegna di un pacco a Lisbona, dove lo scalo aeroportuale si trova in città e quindi il drone è limitato a volare ad un massimo di 30 metri d’altezza. Una sfida con risultati positivi, che hanno permesso poi di proseguire con ulteriori test. Come quello di Penela, un paesino a pochi chilometri da Pedrógão Grande, dove un mese e mezzo fa un devastante incendio ha provocato la morte di 64 persone. Il drone ha portato un pasto caldo al signor Joaquim Reis a qualche chilometro di distanza, in soli tre minuti. In auto ci sarebbe voluta oltre mezz’ora. Una soluzione salvavita in caso di disastri naturali, come incendi appunto, ma anche terremoti, permettendo a coloro che rimangono isolati per giorni di poter sopravvivere.

“We can reduce costs by 40–60% with respect to conventional couriers”. Flying Kettle by ConnectRobotics https://t.co/2KkGRCGST1 pic.twitter.com/fYw4KEOPDG

— ESA BIC Portugal (esabicportugal) 31 luglio 2017
Vedi l'originale