Usa, muro anti-immigrazione: via libera alla Camera dei Rappresentanti

Via libera della Camera dei Rappresentanti ai fondi per costruire il muro con il Messico nel 2018.

Circa 2, dei 68 miliardi di dollari in più che l’anno prossimo verranno spesi

per difendere gli Stati Uniti da attacchi esterni, serviranno a

innalzare la contestata barriera anti immigrazione.

Donald Trump aveva lanciato l’idea durante la campagna elettorale delle presidenziali,

ma nel progetto originale, gli Stati Uniti avrebbero fatto pagare la grande opera ai messicani.

Dopo il secco no dei vicini di casa il progetto resta d’attualità per Trump Perché: e“assicurerà il confine e salverà vite umane”.

La Camera bassa ha approvato l’aumento delle spese per la difesa con 235 voti favorevoli e 192 contrari.

I democratici promettono di bloccare il piano per la costruzione del muro in Senato. Si tratta del primo tassello di un

investimento complessivo stimato in 21 miliardi di dollari.
Vedi l'originale