Nave anti-migranti verso la Sicilia, sindaco di Catania vieterà l'attracco

La C STAR, la nave di un gruppo di estrema destra europeo, Generazione Identitaria, è diretta in Sicilia per bloccare le navi di migranti in attesa dell’arrivo della guardia costiera libica. Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha annunciato che impedirà l’attracco al porto.

“Credo che buona parte del conflitto fra la guardia costiera libica e le Ong sia dovuta al comportamento delle oennegi che adescano i migranti in maree in sostanza creano l’atmosfera per questi giri di traffici in Libia che destabilizzano il Paese”, afferma Marin Sellenner, portavoce del movimento

Per l’ex ministra degli Esteri, Emma Bonino, il messaggio del gruppo non interessa agli italiani che vogliono piuttosto “un modo più umano” di gestire la crisi migratoria: “Credo che stiano cercando di attuare in mare quello che molti politici dicono su terraferma. Cercano visibilità e propaganda”.

I gruppi umanitari, fondamentali nel soccorso ai migranti, avvertono che l’operazione servirà soltanto a ostacolare gli aiuti in mare e metterà in pericolo vite umane.
Vedi l'originale