Ordigno bellico inesploso in Polonia: evacuati i residenti

10.000 dei circa 230.000 residenti della città polacca di Bialystok, a 180 chilometri da Varsavia sono stati fatti evacuare dalle loro abitazioni, il motivo?: Il ritrovamento di un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale rimasto inesploso.

La bomba di un peso di circa mezza tonnellata è stata rinvenuta nella giornata di giovedì, durante dei lavori di costruzione effettuati nell’area. L’ordine di allontanamento degli abitanti idella zona, è arrivato dopo che esperti militari hanno confermato la possibilità che l’ordigno potesse esplodere durante la rimozione.
Vedi l'originale